mercoledì 26 luglio 2017

Una sera senza cellulare

Ieri sera pizza a taglio nel quartiere per ultima serata della festa di Luglio con i  miei, il Tato e Pasticcino visto che poi dovevamo andare da mia zia per i 30 anni di matrimonio e non impazzire tra cucinare, rigovernare prepararci etc.
Sono uscita dimenticando il cellulare a casa.
Serata piacevolissima, tanto spazio per giocare e ballare, musica dal vivo ottima pizza, visti vecchi amici di mio fratello con la famiglia, chiacchiere, poi un salto da mia zia per torta e brindisi e a casa...Per me stare senza cellulare in queste occasioni che ho tutti con me è piu' facile...Anche se ssono sola con Matteo e il Tato sto benissimo anche senza cellulare...Anche se ci faccio piu' caso perché scatto le foto, chiamo mia mamma e controllo spesso wa...Senza Matteo è impossibile che io faccia a meno del cellulare!
Comunque si sono piu' dipendente io del Tato!
Mi aveva proposto 10 giorni di disintossicazione a Creta solo una telefonata e un messaggio a mia mamma o a mio fratello o a mio babbo al giorno...Non esiste!!! Io ho proprio piacere di sentirli! E mantenere i miei contatti!
E voi quanto riuscite a stare senza cellulare e disconnessi!??!?! 

martedì 25 luglio 2017

Un Martedì...

"Tre volte te" di Moccia trovato in offerta per il kindle a € 2.99...Sono quegli acquisti che mi danno tanta tanta tanta soddisfazione!

E qualche giorno fa ho trovato le scarpe che avevo visto a Maggio a metà prezzo e c'era pure il mio numero!

Nel carrello Amazon c'è la 5° stagione di Scandal e credo che sia l'ultima...Ho intenzione di spararmela tutta nei miei 4 giorni di solitudine...Ho talmente tante cose in programma che temo ne faro' mezza e mi faro' prendere dalla pigrizia! Di sicuro voglio vedere le ragazze!

E poi dovro' trovare un'altra serie tv da dipendenza!

Intanto ho preso il caffè, fuori tuona musica a palla e io torno a tagliare! 

lunedì 24 luglio 2017

Todo bien

Altro we, piacevole e tranquillo nonostante il ciclo.
Venerdì sera ero sola con Matteo con mia mamma abbiamo preso un po' di pizza a taglio  e poi a prendere il gelato a piedi!
Io ho resistito!
E mentre eravamo a letto Pasticcino mi dice "mamma ma come siamo stati bene stasera...che bella giornata... coccoline?" e si avvicina per farsi abbracciare e farsi sussurrare paroline dolci...
Sabato mattina mi sveglio presto e metto su il polpo con le patate fatta la doccia steso una lavatrice e nel frattempo sono arrivati il Tato e suocera e siamo andati a fare colazione e poi ai giardini ma era un gran caldo, così siamo tornati a casa abbiamo pranzato e via a nanna.
Appena svegliato Matteo siamo partiti alla volta del cimitero da mio suocero, sono venuti anche i miei e ne abbiamo approfittato per mangiare tutti insieme in un posto molto economico ma pieno di bambini e giochi, riportata suocera a casa e poi finalmente a casa, perché è tornata la dipendenza di Scandal e la mia mente contorta era in pensiero per Jake Ballard e sono riuscita ad andare a letto solo dopo aver visto che c'era speranza...MA non avendo finito la serie non potevo proprio stare tranquilla, così l'ho finita ieri sera.
Domenica tranquilla lenta e pigra e piacevole e vola!
E insieme alla dipendenza di Scandal grazie a Matteo è tornata pure quella dei chupa chups!!!
Stamattina lasciata la macchina in carrozzeria dovrebbero restituircela entro Venerdì!
E poi la prossima settimana la partenza dei miei ometti!

giovedì 20 luglio 2017

Riciclo

Continuo a comprare e preferire il latte in bottiglie di plastica convinta che sia riciclabile meglio rispetto al tetrapack...Sbaglio?

mercoledì 19 luglio 2017

La classifica inutile delle mie telefonate

La classifica dei numeri piu' chiamati dal mio cellulare

1 Mia mamma
2 Mio fratello
3 Caposocio
4 il Tato
5 Mio babbo

Pero' se controllo i minuti

1 Il Tato
2 Mia mamma
3 Caposocio
4 Suocera
5 Mio fratello

E niente è una cosa inutile ma ogni tanto mi prende così!
Manca ovviamente Pasticcino perché non ha il cellulare ma la frequenza in effetti corrisponde a chi passa piu' tempo con lui.

E' quasi l'ora del caffè, e devo fare dei tagli e preparare cartelle colori e dita incrociate per quell'ordine, gli stiamo dietro da fine Aprile...Ce lo meritiamo...

E niente a me la voce di Michele Br@vi urta proprio!

lunedì 17 luglio 2017

*Non siamo andati al mare con gli amici, mi è dispiaciuto tantissimo, ma troppo stanchi e soprattutto mille giri da fare e avendo solo il Sabato vanno fatti.
*E' uscita anche la guida dell'armadio di camera, quindi c'è da cercare anche un falegname.
*Se stiamo a casa cuciniamo "impepata di cozze" e ravioli integrali ripieni di zucchina e burrata tutto fatto in casa, mangiati anche da Pasticcino!
*Non sono andata a camminare, a nuotare e non ho fatto una mazza
*Sono stanca, dormo e dormirei e mi sveglio piu' stanca e indolenzita...Sarà la finestra aperta?!?!?
*Ho un libro cartaceo iniziato "Volevo solo andare a letto presto" ma sono appena all'inizio, e rispetto al kindle posso leggerlo in meno posti (vedi a letto al buio).
*Ho ricominciato a guardare "Scandal 4" mi mancano poche puntate ma potrei prendere la nuova stagione per quei 4 giorni in cui sarò sola...Ma potrei uscire con le ragazze se ci sono, con la Cla e/o girare centri commerciali e il centro dopo il lavoro.
*Ho pagato l'idraulico e 3 bollette...MA mi sono dimenticata di pagare le scale
*Abbiamo visto un film al cinema all'aperto "Moglie e Marito" carinissimo. Mangiato pizza al taglio dove mi fermavo da ragazza a mangiare le paste rientrando dalle serate a ballare ed è assai peggiorato in qualità, ma ha messo anche la macchinetta per il caffè e cappuccino e posti a sedere. Che poi sono le serate che piacciono a me!
Ma per il mare mi è dispiaciuto troppissimo!!!
E ora caffè che è di nuovo Lunedì!

venerdì 14 luglio 2017

Nonna al nido

Stamattina colazione e giochi con la sabbiera con nonni e bambini al nido.
Ci ho mandato mia mamma che era piu' pratico e zero complicazioni.
Va da sola e torna da se.
Sono curiosa di vedere come reagisce Matteo perché non l'ho avvertito.
Poi mi racconteranno!!
Gli ultimi 10 giorni di Nido per Pasticcino...In queste mattine sono entrati in piscina, hanno pranzato sempre fuori, tra sabbiera e casine di legno, giochi e bisticci tra bambini, canzoni, e chiacchiere...tante chiacchiere, ma quanto parlano!??!!?
E mi dicono che siamo appena all'inizio e di godermi questi momenti perché poi arriverà il momento in cui "che palle mamma" oppure risponderà a monosillabi!


martedì 11 luglio 2017

Come complicarsi la vita...Dare piu' opzioni ad un ansioso...Non ne verrà mai fuori...E troverà comunque la soluzione piu' complicata e macchinosa...

Pomeriggio alle 17.10 visita oculistica per Pasticcino.
E di conseguenza dopo la visita pomeriggio libero e giro in centro con mia mamma, senza pensieri per la cena che il Tato è a cena con la squadra alla festa del quartiere.

Sono indietrissimo con i campionari!!!
Torno a tagliare!!!
Che almeno oggi un po' si respira...


venerdì 7 luglio 2017

Trovato tutto era tutto in macchina, l'impegnativa, la chiavetta con la mia musica...Sicuramente sono distratta, sicuramente sono mooooolto disordinata!
Devo trovare il modo di essere piu' precisa!
A 38 anni!?!? Ce la posso fare...

giovedì 6 luglio 2017

Avrei voluto esserci

quando il Tato ha detto al cicciaio (il nostro macellaio) che è diventato vegetariano.
E' passato stamattina per organizzare la cena della squadra da lui come ogni anno durante la festa del quartiere ogni martedì del mese di Luglio.
Si è scomposto poco e si è già organizzato ed eventualmente ha la cuoca vegetariana!
Basta solo un po' di buona volontà e voglia di fare!
Che non sempre abbiamo trovato...
E il cliente non è stato perso...anzi!

mercoledì 5 luglio 2017

Psicodramma 4

il disordine...
Dove caxxo ho messo l'impegnativa per la visita oculistica di Pasticcino della prossima settimana!??!?!
L'ultima volta che l'ho vista era in macchina, poi il Tato ha pensato bene di andare a lavarla...Compito dei prossimo giorni cercarla ma soprattutto trovarla!!!
E se non salta fuori come la risolvo!??!!?

lunedì 3 luglio 2017

e sono 38

Tutto perfetto nella sua semplicità!
Ho cominciato a festeggiare Venerdì pomeriggio facendomi il colore ai capelli, merenda con Pasticcino e a vedere i treni.
Cena a Firenze con gli amici del Tato, tutto all'ultimo minuto.
Tornati a casa alle 2 con Pasticcino tranquillo dai nonni,
recuperato la mattina colazione con mamma e fratello e il Tato.
Poi Matteo è voluto andare con lo zio a guidare la sua macchinina noi ne abbiamo approfittato e siamo andati a prendere il regalo del Tato ovviamente una borsa e poi un costume da parte di suocera, tutto fatto in tempi record.
Siamo andati a recuperare Pasticcino che nel frattempo aveva fatto l'aperitivo sul terrazzo dello zio, abbiamo fatto il nodo alla cravatta a mio fratello che nel pomeriggio aveva in matrimonio, sistemato il foulard nella giacca e via in cerca del dolce che non ho trovato perchè lo fanno solo la domenica e o solo su ordinazione.
Niente di che è una cialda monoporzione di biscotto e cioccolato ripiena di crema chantilly e frutta.
Così siamo tornati a casa pranzato e nanna.
Io mi sono pure vista "Scusa ma ti chiamo amore" mentre loro dormivano.
Per cena pizza sopra Firenze con i miei e suocera.
Il posto è un circolo, che ha tanto spazio per i bambini, giochi e giardini all'aperto, infatti Matteo si è divertito tantissimo. E ci siamo potuti vedere/sentire /cantare anche un po' di concerto di Vasco.
Domenica mattina sveglia con calma, colazione e via a salutare mia zia con Matteo, che poi è voluto andare con mia mamma in cerca della sua macchinina rumorosa e rossa, io ero convinta fosse in macchina di mia mamma invece era a casa.
E' andata a finire che lui è tornato con tutta la sua calma a pomeriggio inoltrato, il Tato ha dormito e io mi sono guardata l'ultima puntata di "Tutto puo' succedere2" e ho letto un po'.
Poi abbiamo preparato la pasta per la pizza, le verdure e una partita a burraco che ho vinto!
abbiamo cenato soffiato finalmente le candeline e un salto a recuperare la macchina del Tato alla stazione, Matteo ha guidato nel parcheggio e poi tutti a nanna.
E il we è volato!
E tra un mese Il Tato Matteo e suocera saranno già in ferie al mare...E poi toccherà a noi/me!



martedì 27 giugno 2017

Distrazione al contrario

Di solito Pasticcino lo porto e lo riprendo io dall'asilo.
Poi ci sono le eccezioni.
Oggi ero in rifinizione a mezzogiorno mi chiama mia mamma "Sono in zona vado io a prendere Pasticcino?"
"Si grazie io farei in tempo ma se sei già lì va bene"
Finisco di preparare le pezze due chiacchiere, saluto monto in macchina guardo l'ora 12.20...Sarà l'abitudine ma faccio la strada per andare al nido...Poi mi sono ricordata e sono tornata indietro...Quando si fanno le cose in automatico...

Non ho avuto tanto tempo di commuovermi!

Venerdì pomeriggio festa del nido.
Arriviamo quasi in orario e Matteo quando vede tutti i genitori vuole andare via, troppi intrusi nel suo asilo.
Dopo 10 minuti è già a giocare con i suoi amici e fare l'aperitivo con patatine e succhi di frutta.
Chiacchiero con qualche mamma, vedo i cappellini da diplomini e le buste gialle con dentro tutti i lavoretti sul tavolo e sale un groppo alla gola, con un'altra mamma ci guardiamo e niente non riusciamo a dire niente, due chiacchiere con le Tate...anche qui voce rotta per un percorso che si chiude, un percorso fatto di mille scoperte, novità, persone speciale e bimbi fantastici. 
Arriva il momento di dare i diplomini e Matteo non ne vuole sapere, né di mettersi il cappello, né di farsi le foto, niente di niente...E io che mi aspettavo scene commoventi...Niente da fare, lui aveva da fare e di queste cose non ne vuole proprio sapere!
Pazienza faremo qualche foto nei prossimi giorni!
Facciamo la "lezione" con il musicoterapista, ma anche qui l'attenzione dura 10 minuti, troppi intrusi, ma per i suoi gusti ma per quello che ho visto e fatto è molto divertente, imbarazzante ma poi passa e si ride!
E si torna a casa tranquillamente con la cena da preparare e un borsone per andare a passare il we in una fattoria didattica sull'appennino Tosco Emiliano.
Ma quella è un'altra storia!

giovedì 22 giugno 2017

Il giorno dopo...

Mi duole tutto!
Gambe e addominali.
Ho dormito poco e male.
Sono cominciate le serate con i vicini, di gelati in piazza della chiesa e corse e inevitabilmente si va a letto piu' tardi, inevitabilmente la mattina Pasticcino dormirebbe, e inevitabilmente facciamo tardi o in orario ma di corsissima!

Ieri il Tato si è dimenticato il cellulare a casa e a pranzo è tornato per riprenderlo e con Matteo sono andata a prenderlo alla stazione e siamo stati tutti a pranzo da mia mamma...La felicità di Matteo è indescrivibile è stato emozionato tutto il giorno...e anche "Babbo ma perché non rimani con me tutto il pomeriggio!??!!?" e il Tato che aveva gli occhi a cuoricino e un cuoricino piccolo piccolo per non poterlo accontentare.

Domani pomeriggio festa del nido con i diplomini...Non ci posso proprio pensare...Quanto mi commuoverò!??!!?
Mi dispiace proprio lasciare quell'ambiente...Ma ha ancora un mese per godersi le Tate e i suoi amici i pranzi e i giochi in giardino, la piscina e la sabbiera che monteranno a Luglio quando ci sono meno bimbi.

E a me manca troppo il mio gel alle unghie, ma devo risparmiare e quindi devo anche resistere!
Preferisco farci qualche girata in piu' , poi magari arriva qualche bel regalo di compleanno!!

mercoledì 21 giugno 2017

Intanto ho cominciato...

Stamattina alle 6.30 ero già sulla ciclabile.
Merito probabilmente della sindrome premestruale che mi rende adrenalinica e insonne.
Km 4.10 in 43 minuti.
Ciclabile frequentata per lo piu' da donne in coppia a camminare o a correre.
Aria fresca e pulita e silenzio.
Speriamo di durare.
Devo solo aggiustare il tiro con i tempi non ho fatto colazione a casa, piu' per paura di far tardi che altro, e ovviamente ho lasciato il caos.
Il top sarebbe riuscire ad andare 3 volte la settimana o 2 volte a camminare e una in piscina...Vediamo come va!
Mi basterebbe avere un po' di costanza!

E meno male che non ho dovuto dare la maturità negli ultimi anni perché non so come ne sarei uscita (probabilmente male) stamattina non ho capito nemmeno le tracce...O traccie!??!!?(Scherzo!!!).

Una cosa è certa alzarsi presto e camminare fa bene, pero' che botta c'ho ora...E no oso immaginare dopo pranzo!

martedì 20 giugno 2017

Non sono riuscita a mettere il link.
L'idea per il fine settimana sarebbe questa.
Vediamo se riusciamo e ci decidiamo nonostante il prezzo!
Mi sembra una bella esperienza da far fare e fare con Pasticcino!
E' molto nello spirito del nido!
E poi dovrebbe esserci fresco!
Comunque grazie alle 50 sfumature di mamma perché mi hanno fatto conoscere questo posto.

23 al 25 Giugno 2017 –  Fattoria Olistica Aperta “Cà d’Pignat” e i Fuochi di San Giovanni
Lieta di proporvi una esperienza unica nella Natura che condivideremo dalla serata a tutta la nottata con i riti del Fuoco in compagnia di grandi e piccini per poi…dormire all’aperto con le tende.
Insieme saremo capaci di farvi cogliere il piacere dell’ospitalità.
Programma con arrivo venerdì
o con arrivo sabato
per andare incontro a chi ha turni di lavoro o esigenze particolari. 
ore  18,00 – 18,30 accoglienza e benvenuto …tutti insieme una esploriamo!
ore 19,30 ciclo del grano con panificazione con i “metodi di una volta”…tutti con le mani in pasta.
ore 20,00 tutti insieme si apparecchia la tavola. Degustazione nell’orario del pranzo di prodotti tipici e da agricoltura biologica a base di crescentine, torte salate e formaggi, ricotte e molto altro anche a  misura di vegetariani, vegani e crudisti che vorranno condividere questa esperienza.
ore 21,30 preparazione del falò, passeggiata tra le lucciole mentre aspetttiamo di accendere il fuoco.
Tradizioni di San Giovanni: la preparazione della pasta madre con la rugiada della notte
Giochi attorno al fuoco, laboratorio delle paure e dei desideri per grandi e piccini.
Tamburi per accompagnare il battito del nostro cuore.
…..nanna sotto le stelle
ore 8,30 colazione e passeggiata nei dintorni per godere di un risveglio a dimensione di anima.
ore 12,30 pranzo e condivisione del pomeriggio, merenda in compagnia e poi chi vorrà andrà via

lunedì 19 giugno 2017

Alle comodità mi abituo in fretta

La macchina nuova
*ha il Bluetooth per il cellulare quindi posso telefonare tranquillamente sempre in sicurezza
*La telecamera quando uso la retromarcia e che io uso tantissimo
*i comandi per la radio sul volante e la chiavetta usb per la mia musica
Vado a prendere la pizza con la vecchia Gaia (polo del 2007) il motore è ancora una figata, è la mia Gaia <3 e mi accorgo subito che mancano quelle comodità!

Il Kindle
*Posso leggere al buio
*è leggero
*i libri sono piu' economici
Volevo prendere il nuovo libro cartaceo di Moccia ed grosso e mi costerebbe 9€ in piu' e soprattutto non posso leggere tenendo la luce accesa con Pasticcino.
Il mio kindle se lo porta via il Tato in treno perché si è appassionato ai Medici e anche quelli sono dei bei tomi e soprattutto li abbiamo trovati a € 1.00

Il Bimby
*E' pratico
*E' veloce
*Mi aiuta un  sacco
*Mi ha fatto scoprire un sacco di ricette e soprattutto l'impasto della pizza integrale
Da quando lo uso quando capita di mangiare fuori troviamo mille difetti...Insomma a casa si mangia proprio bene...E questo è sintomo che sto invecchiando, qualche anno fa non ci avrei nemmeno fatto caso!
Pero' ho sempre voglia di fare esperimenti...E il fatto in casa mi piace sempre di piu'!
Per fortuna ho poco tempo! 

giovedì 15 giugno 2017

E' la mia dieta...

Cena improvvisata al podere da mia cognata tutti insieme  tranne il Tato che era a giocare e col caldo e la stanchezza della giornata e gli orari assurdi abbiamo optato per il MAc.
Per Pasticcino ordino toast o bocconcini di pollo.
Per me ordino un mac crispy bacon menu'.
Quando vede il mio panino vuole il mio panino...Così a me tocca metà panino e qualche patatina e va bene lo stesso.
Velatamente mi sta mettendo a dieta?...O comunque mi sta dicendo stai esagerando hai esagerato!??!
Fatto sta che poi non l'ha mangiato ma gli piaceva mangiare come noi!
E a fine serata io avevo freddo! 

mercoledì 14 giugno 2017

Ho incontrato

Ho incontrato una mamma al nido stamattina che ha partorito il secondo figlio da 3 mesi.
Portava la grande all'asilo senza il piccolo...Col padre? Con i nonni? Con la baby sitter?
In macchina la borsa di una famosa palestra...Serena... tranquilla...Mi dice "Lascio lei e scappo in piscina"...Ecco io l'ho invidiata.
L'ho invidiata perché sa godersi il momento, e il suo tempo.

Ho incontrato la mia estetista, anche lei ha la bimba al nido con Matteo.
Abbronzatissima, fighissima, ha un negozio.
Lavora solo fino a che non va a prendere la bimba o a seconda della disponibilità di mamma e suocera, poi fa la mamma e lascia le ragazze in negozio, ma è serena si gestisce come meglio crede...E la invidio perché io non so, non so impormi e mi vivo male pure quello che mi spetta, lo so sono fatta male.

Ho incontrato tante donne, tante mamme, che si organizzano, e gestiscono tanto, tutto, ma soprattutto trasmettono serenità
Mi arrivano foto su wa di mamme al parco con altri bimbi, in piscina, semplicemente in giardino a giocare tranquille...Io ieri sera ho sbottato con Pasticcino perché ha rovesciato le bolle di sapone sul terrazzo dopo che avevo steso una lavatrice e mi era cascato le stendino agganciato al terrazzo, e i semi di sesamo sbruciacchiati perché me li ero dimenticati...E mi sento uno schifo perché mi rendo conto che ho avuto un'uscita infelice e inutile, che lui non c'entrava niente e io serena proprio non sono...Avrei pianto quando ho visto quegli occhioni che mi guardavano e poi sono venuti a chiedermi se facevamo la pace...

martedì 13 giugno 2017

Ieri sera per una serie di eventi col Tato siamo riusciti ad andare in piscina a nuotare mezz'ora. Col caldo che c'era stato una goduria pazzesca.
Tralasciamo il fatto che mi sono dimenticata balsamo e spazzola per capelli, tornata a casa ero adrenalinica, erano le tre ed ero sempre sveglia, in questo momento sono in pessimo stato, i miei capelli lasciamo perdere e soprattutto ho SONNO...Il mio corpo e il mio cervello e il mio cervello non riconoscono lo sport.
Sogno il mio divano, non ho fatto partire la lavatrice, non ho disfatto la borsa del Tato, ho già preso un caffè, fa caldo e sono già le 10.30...Piccoli passi e arrivo a stasera!
E quel costume lo devo buttare!

venerdì 9 giugno 2017

Non reggo lo stress

Dopo due giorni di pensieri tossici e scenari funesti in cui mi lascio trascinare ho passato la serata di ieri con un mal di testa assurdo da non potermi alzare...Niente ha fatto effetto, ho dormito, non ho sentito niente, ho perso la serata col Tato e Pasticcino che è stato bravissimo, mi raccontano...E lo so che non va bene...che non ne vale pena, che dovrei esserci abituata dopo 15 anni, e che dovrei saperlo che almeno due volte l'anno capitano periodi così e ne siamo sempre piu' o meno venuti fuori, ammaccati, ma ne siamo venuti fuori e mi chiedo tutte le volte se ne vale la pena vivere su queste montagne russe, e se non fosse meglio buttarsi, chiudere e cambiare, e rimettermi in gioco invece di temere così tanto i cambiamenti...
Poi ci sono anche piccole gioie, tipo "eccitarsi" all'idea di dover incartare 45 pezze entro la fine del mese...perché io preferisco il lavoro manuale e faticoso ai conti, alle banche...E pasticcino che piano piano si avvicina al wc col riduttore per la cacca, non fa niente ma già che si sia seduto almeno 5 minuti per me è un piccolo progresso di cui gioisco e stamattina c'ero ed è stato bello, e mi rompe "non esserci" a causa di questi brutti pensieri.

mercoledì 7 giugno 2017

martedì 6 giugno 2017

In sei mesi hanno chiuso due ditte...Una grossa e una piccola...In giro non si muove niente, caposocio è in modalità vedo tutto nero, cammina su e giu' in preda all'ansia...A me tremano le gambe e batte forte il cuore....

lunedì 5 giugno 2017

Al volo...

Adoro la bilancia a casa di mia suocera ieri segnava 2 kg in meno...Non so se perché mi sono tolta i jeans e stivali ed ero abbigliata in modo piu' leggero...

Grazie alla memoria che mi ritrovo, oggi mi rendo conto che sono 11 anni che "ho cominciato a frequentare il Tato" , dopo quel famoso compleanno in piscina in un locale in di Firenze...All'epoca a quella festa c'era pure Galanti...E io in teoria "frequentavo" un altro....

Diluvia e le due lavatrici stese all'ora di pranzo con estremo orgoglio perché in mezz'ora mi ero messa un bel po' avanti su alcune cose, dopo la Domenica passata tutto il giorno fuori casa, andranno a farsi benedire, forse...Speriamo che la tenda protegga un po' i panni...

Dovrei andare in centro a riportare gli occhiali del Tato, speriamo smetta di piovere in fretta...

Sto caxxo di lavoro non ne vuole sapere di ripartire intoppi su intoppi, una fatica immane...

Stamattina avevo puntato la sveglia alle 6 per andare a camminare/correre...Poi Matteo alle 3.30 è cascato dal suo letto, spavento a 2000 svegli un paio di ore per un taglietto sul labbro superiore ma piu' che altro per la paura, e quindi niente, per fortuna niente di grave, è voluto andare all'asilo, ha giocato, ha mangiato poco perché gli fa male in labbro...Poi dai miei cosce di pollo (Matte ne ha mangiato metà) e insalata e croccante...La mia forza di volontà fa acqua da tutte le parti :/
Ma stasera di nuovo insalata col polpo, frutta e niente pane.
E vediamo se domani riesco ad alzarmi!

giovedì 1 giugno 2017

Si puo' cambiare idea!??!!?

La parrucchiera che mi ha pettinata quando mi sono sposata ha avuto due gemelle...
Negli ultimi due anni si è separata "riaccompagnata" e partorito.
E continua a vivere nel quartiere.
Con l'ex marito avevano un figlio e un negozio insieme.
Adesso hanno due negozi nel giro di 100 mt...
Non so cosa possa provare lui a vedere lei con la sua nuova famiglia tutti i giorni...
Non so cosa gli possa passare per la testa.
So che lui era tutto fissato con serie tv calcio e calcetto.
Aveva paura di volare, quindi niente viaggi solo vacanze in posti vicini, spesso la Domenica era lei col bambino da sola se voleva fare qualcosa...Lui non pervenuto.
Lei un paio di volte mi ha raccontato che le sarebbe piaciuto allargare la famiglia ma lui non ne voleva sapere...A detta di lei non ne voleva sapere di troppe cose...Ha trovato la soluzione.
Adesso se non altro ha allargato la famiglia.
Ne abbiamo parlato col Tato quando ho visto quel doppio fiocco rosa...
Io "difendevo" lei, nella vita si puo' cambiare idea...
Per lui no quasi inammissibile, se sapeva com'era fatto di cosa si è stupita? In fondo stavano insieme da ragazzini...
Stesso discorso per la coppia che si sta separando sotto casa nostra...Lei è stata male, e ha dovuto chiamare sua mamma per avere aiuto con i 3 figli, lui non pervenuto né emotivamente né praticamente, solo a livello economico...Certo ha fatto così anche con la prima moglie, dice il Tato, che si aspettava che con lei fosse diverso!??!!?
E io penso che lei si poteva aspettarselo un po' diverso, perché si matura si cresce, un po' si cambia no!??!!? E poi ripeto si puo' cambiare idea, se finora quella situazione riusciva a sopportarla, e poi è successo qualcosa che ha rimesso in discussione tutto è libera di dire basta.
Non credo che non ci abbiano provato entrambe a far andare le cose con i mariti...Ma se poi trovano un muro, le aspettative vengono puntualmente deluse, se si rendono conto che sono infelici e la vita è una e sono ancora giovani per rimettersi in gioco e cambiare vita perchè no!??!?!
Il per sempre è bello se si è "felici" tutti e due altrimenti va bene anche se non è per sempre

Lista

I libri che vorrei leggere nei prossimi mesi:
*Nessuno come noi Luca Bianchini
*Tre volte te Federico Moccia
*Ho sposato una vegana  Fausto Brizzi
*Se prima eravamo in due Fausto Brizzi
*Tutta la saga de L'amica geniale Elena Ferrante
*L'arte di essere fragili Alessandro D'Avenia
*L'amore addosso Sara Rattaro
*Volevo andare a letto presto Chiara Moscardelli

Nel kindle non ne ho nemmeno uno...infatti in questi giorni ho cominciato "ho il tuo numero" della Kinsella, dove in teoria mi aspettano Jane Austen con "Orgoglio e pregiudizio" Terzani con "la fine è il mio inizio" e "La verità sul caso Harry Quebert"

martedì 30 maggio 2017

Ho bisogno di avere fretta

E i minuti contati per fare bene...
Ieri sera in mezz'ora, a detta del Tato, ho messo in tavola uno dei migliori primi gnocchetti con crema di zucca e gamberi.
Apprezzati anche da Pasticcino che ha voluto il mio piatto rinunciando alla sua adorata "pappa verde" (spaghettini con passato di verdura).

lunedì 29 maggio 2017

Lunedì :/

E' un Lunedì che sa troppo di Lunedì.
Colazione con latte e cereali, e spremuta.
Svegliata male e tardi, a lavoro non ho trovato parcheggio, mille questioni inutili nel primo quarto d'ora,  e il condizionatore che gocciola di nuovo...Mal di testa...
Caffè e via vediamo se mi riprendo!

martedì 23 maggio 2017

Il Tato a casa anche oggi, ma sta meglio infatti mi ha chiesto di prendere Matteo e andare a mangiare insieme a casa nostra.
Si ci ha fatto trovare il pranzo pronto, si abbiamo preso il caffè insieme è stato bello due chiacchiere sul divano, bla bla bla , Matteo felice ,  ma domani lo voglio a lavorare senza se e senza ma, perché non mi fa concludere niente o poco!!! 

lunedì 22 maggio 2017

Breve storia triste di un we pieno da tante cose da fare, invece sono riuscita a fare mezzo giro in centro Sabato mattina con mia mamma Pasticcino e gli amici per un regalo e un caffè, il pranzo ma senza Pasticcino perché era brutto tempo e pure freddo...Risultato pranzo spettacolare per la compagnia come sempre, tante risate, buon cibo, e una volta a casa già ho capito come sarebbe andata a finire...Tosse raffreddore e mal d'orecchi...Frescata presa e pure bene.
Dormito malissimo, Domenica giornata splendida climaticamente ma fisicamente a pezzi, siamo usciti solo la mattina, poi per fortuna sono passati i miei nel pomeriggio e hanno portato Pasticcino da mio fratello a guidare la macchinina e a mangiare la pizza, è tornato alle 21.30.
Io e il Tato a casa, ci siamo fatti la pizza anche noi che da quando la facciamo a casa ci piace quasi di piu' rispetto a molte pizzerie...
Il Tato è stato a casa anche oggi io sono a lavorare!
Se non altro non ha rotto le scatole e non ha scombussolato i piani, anzi ha pure steso la lavatrice...Adesso finisco di lavorare, passo a fare una spesa veloce che manca pane, latte e burro sicuramente e poi a casa!

giovedì 18 maggio 2017

Non sono una donna pronta...

Sono sempre in ritardo su tutto.
E' arrivato il caldo e ovviamente non ero pronta ero vestita in modo sbagliato...Mentre le altre mamme e le altre donne incontrate ieri erano già perfette!
Non parliamo poi dei peli/ceretta...
Il cambio fatto  ieri sera...non ci è voluto molto...Non ho niente...Ma che cavolo mi mettevo l'anno scorso di questo periodo!??!
Stamattina alle 8.45 ero al mercato vicino casa e ho preso 3 magliette al volo...Mi servono dei pantaloni leggeri...Ce la faro'


mercoledì 17 maggio 2017

Si comincia

a sentir parlare della festa di fine anno del nido...E se ci penso sul serio mi prende la malinconia...Sta per finire un capitolo importante della vita di Pasticcino, e mi spiace tantissimo, perché questo posto, queste Tate e questi bimbi sono e sono stati speciali per Matteo, ma anche per noi.
Si è trovato benissimo da subito, praticamente zero inserimento...Sono stati due anni pieni di tante cose, per me ma soprattutto per lui, e spero veramente che qualcosa gli rimanga...
Io spero rifacciano la proiezione del dvd al cinema come l'anno scorso perché è stato davvero emozionante...Ma poi va bene tutto che tanto la cosa bella è vederli tutti insieme!

martedì 16 maggio 2017

Ho visto...

*Un posto che mi piace e si chiama case ordinate!
*Ho visto il frigo di chi è magro e in effetti...Pieno yogurt, insalata e mele e sgranocchia gallette di riso, e cammina tanto...
*Ho visto occhi che ridono dopo il pigiama party per la gioia, e  una valanga di chiacchiere
*Ho visto un bambino che voleva uscire in pigiama e domenica pomeriggio siamo usciti con la maglia del pigiama
*Ho visto 2 bambini, il mio e la figlia del cugino del Tato che hanno giocato tutta la sera divertendosi con niente
*Ho visto persone/genitori con macchinoni impanicati in una stradina, quella che porta al nido o la fanno a 100 km/h senza guardare o non sono capaci di fare 1/2 manovra...
*Ho visto un cielo meraviglioso dopo un temporale e l'arcobaleno
*Ho visto l'amore puro in un abbraccio tra padre e figlio

lunedì 15 maggio 2017

Lunedì

Di quando sei in orario, devi lasciare la macchina per uno scrupolo del meccanico sulla parte elettronica fissato col caposocio che mi viene a prendere, colazione fatta con supermega spremuta fatta dal Tato con calma, messo tutto in lavastoviglie e data la via, truccata, Pasticcino che fa la pipì ormai da solo, borsa e giubbotto indossato e..."Mamma la cacca...mi metti il pannolino!??!" E fu così che salta tutta la tabella di marcia e arrivo in ritardo ovunque!
Pazienza è Lunedì!

giovedì 11 maggio 2017

Per molte donne e/o mamme la serata finisce molto tardi per n mila motivi...La mia finisce spesso prima della prima serata della programmazione tv...Risultato non riesco piu' a vedere mezzo film o serie tv che non sia sul tablet o l'ennesima replica...Potrei tenermi sveglia facendo qualcos'altro tipo riordinare e preparare i documenti da portare al commercialista...Ma poi non seguo niente e quindi...Volevo aspettare il Tato che era andato a portare a letto Pasticcino  sveglia guardando Twin Peaks ma niente non ce l'ho fatta...E va bhe meglio non lamentarsi che dormo troppo!!   

martedì 9 maggio 2017

Riepilogo per non perdere il filo

Sabato sera all'asilo i bimbi hanno il pigiama party dalle 18.30 alle 21 con cena a base di pizza schiacciata e biscotti.
Vorrei essere una mosca per vedere quanto si divertono...Ma so che mi verrà raccontato!
E noi che facciamo in quelle due ore!?!?
Cinema non rientriamo con i tempi...Cena si ma con l'imbuto...Aperitivo!??!

Domenica con suocera, ci sono le stalle aperte della Mukky nel Mugello si potrebbe farci un salto in mattinata pranzare e rientrare a casa se il tempo fosse bello. Magari c'è anche qualche bimbo dell'asilo.

Devo fare un po' di ordine nell'armadio di Pasticcino, togliere le maglie e i pantaloni piu' pesanti e riesumare le t-shirt e pantaloncini, perché ho idea che quando finisce sto tempo arriverà il caldo...

Devo assolutamente comprarmi un paio di jeans o pantaloni e un paio di stivaletti, quelli che ho portato a Lisbona hanno i buchi sotto le suole...Per dire quanto sfrutto al massimo certi capi. O potrei farli risuolare!??!

Devo ancora cambiare le gomme invernali, Venerdì ho fissato il tagliando delle macchina e in teoria dovrei fare pure il colore ai capelli!



lunedì 8 maggio 2017

Rientrati da Lisbona.
Questi 4 giorni solo volati, siamo stati bene, benissimo, anche se Pasticcino ci è mancato tanto mi rendo conto che è quasi in tutti i discorsi e nella testa e nel cuore sempre...
Lui è stato alla grande, sereno tranquillo, chiacchierone come sempre ho sentito anche le Tate.
Mi dico che queste nostre fughe ci costeranno di anni di analisi per Pasticcino quando sarà grande e saprà che lo abbiamo lasciato almeno una volta l'anno...poi una mia carissima amica mi dice che la sua collega è sempre stata con la figlia se la sono portata dappertutto sempre, hanno progettato ogni loro minuto pensando a lei e dallo psic ci va lo stesso quindi incrociamo le dita e speriamo bene!
Sdrammatizzo ovviamente perché i sensi di colpa sono sempre con me, qualunque decisione io prenda.
Comunque abbiamo mangiato bene, ma non avevo dubbi, lo devo ancora trovare un posto dove non ho mangiato!
Camminato tanto dai 15 ai 20 km ogni giorno.
Visita guidata con uno psic trasferito a Lisbona per amore della città e della prima moglie poi ha detto che è stato recidivo e si è  ri innamorato e risposato di un'altra Lisbonese.
E con noi a fare la visita guidata c'era una donna, tra l'altro della nostra stessa città, a Lisbona da sola, il marito negli ultimi anni ha cominciato ad avere paura dell'aereo...
Abbiamo preso il tram 28, siamo arrivati a Belem per mangiare le paste tipiche, abbiamo preso quasi ogni mezzo di trasporto, siamo andati anche a Sintra che è un gioiellino.
Abbiamo ascoltato il Fado e visto la partita Juve-Monaco, e l'acquario, mangiato frutti di mare e pesce freschissimo.
Insomma ci è piaciuta.
Rientrati a casa abbiamo riabbracciato Pasticcino che sembrava ci avesse visto fino al giorno prima.
Ha un microfono nuovo e canta canta canta e balla.
Sta provando sempre piu' spesso a fare pipì da solo...la cacca non ne vuole sapere ma piano piano arriviamo anche lì.
Chiunque lo incontri lo troverà pronto a far vedere le sue mutande!
A lavoro c'è un gran caos ma non è dipeso dalla mia assenza.
Quindi ora cerco di rimettere a posto il disordine non mio che non mi ci ritrovo e si riparte!
E mi rimetto in pari anche con voi!


venerdì 28 aprile 2017

E' arrivata una bolletta del gas da far mancare i sensi...Ma si parla di 4 mesi e ci sta tutta ma trovarla proprio oggi anche no Da pagare al rientro...
In compenso sono a credito con l'energia elettrica...
Tagliando della macchina...da fare al rientro...
Sostituire le gomme invernali con quelle estive se mi riesce piu' tardi ce l'ho davanti casa...
Ancora tanta roba da smaltire in frigo...
Pagato nido e mutuo...
Ciclo arrivato
Pero' ho mini guida e una mattinata con visita guidata per il centro di Lisbona, un centro commerciale leggo pieno di negozi low coast, un we lungo che ci aspetta, un trolley da preparare, e tanti tanti tanti bacini da dare a Pasticcino, che ha già detto "mi lasciate solo!??!?!...Non si fa...Ma io vado dalla nonna, dallo zio, dal nonno, all'asilo...Ciao mamma!!" E mi bacia sul naso...E mi mancherà da pazzi ma sono appena 3 giorni e voleranno...

giovedì 27 aprile 2017

Devo cominciare a svuotare il frigo per non buttare via niente o quasi in vista della partenza...e stasera mi tocca insalata e mozzarella...ma tanta insalata(ovviamente comprata dal Tato...che si sembra in 20 in casa quando compra la roba...)...e col tempo che è, pioggia e umido, non è che mi vada molto...E il Tato vorrebbe anche la parmigiana...AAArrrggghhhhhhhh!!!! 
Ormai Pasticcino ha passato i 3 anni e sarebbe il caso di togliere il pannolino...Ma lui non ne vuole sapere, fa un sacco di storie dice che è piccolo, etc etc...e io non insisto...Non insisto perché sostanzialmente il problema è il mio...Io con i bagni pubblici ho un po' di problemi...se non sono decenti non riesco a farci niente...E quindi l'idea di essere in giro e fargli fare pipì ovunque un po' mi limita...Perché sono convinta che lui lo sente...In casa nessun problema ma fuori...Ho proposto storie, un gioco, e si anche la ricompensa ma non sono mai partita tranquilla e convinta nemmeno io...
Ho parlato con una mamma psic dell'asilo e mi ha detto che anche con la sua grande è stata una mezza tragedia, ci ha messo una vita ed era grandina anche lei, mentre la seconda in 2 giorni risolto, ma segue la sorella in tutto e per tutto...Mi ha detto di stare tranquilla e di avere tempo e se per me è piu' sereno provare in estate al mare...Ma mi sembra di aspettare troppo...Devo farmi "coraggio" e decidermi...Si accettano tutti i consigli strategie esperienze...e tanta tanta tanta solidarietà!!!

mercoledì 26 aprile 2017

Ops

E rendersi conto mentre mangio la pizza in pizzeria con mia cognata mio fratello i miei  e i genitori di mia cognata che "dopo" mi sono rivestita troppo in fretta e tutto al contrario...Spero che non se ne sia accorto nessuno...

lunedì 24 aprile 2017

Del we

Giorni splendidi tra noi, giro in centro, un buon caffè, tempo un pranzo con gli amici all'aria aperta in un agriturismo fuori Firenze, buon cibo coperte stese, chiacchiere, una nuova pancia, un nuovo arrivo che da Novembre non avevo avuto modo di passare e trovare, storie raccontate a una bimba e Pasticcino che corre anche lui perché è un po' geloso mi sa...E Pinocchio me la devo rileggere perché non me la ricordo piu'...Non bene..., partite a pallone, cavalli, asinelli galline tacchini e cariole, carretti, insomma natura.
Matteo che corre corre corre mangia poco perché deve giocare, non ha mollato un attimo!
Ma era di un felice!!!
Pizza e passeggiata con la suocera, e ancora chiacchiere.
E poi finalmente a casa, esausti ma contenti.

Oggi sono a lavoro, stamani di sicuro pomeriggio vediamo...Matteo niente asilo è con mia mamma, l'ho lasciato che dormiva ancora alle 8.40! e ho fatto andare una lavatrice!

Stasera Ramen con le ragazze che è una vita che non vedo.

E domani in teoria pranzo da una mia amica con bambini e mariti! Io vorrei portare il tiramisu' o un dolce col cioccolato delle uova...Ma non so se preparare anche qualcosa per Ale...Non so cosa voleva preparare la mia amica...Vedremo ci sentiamo piu' tardi...Potrei provare le lasagne ai carciofi...O al radicchio...

Mi faccio un caffè e faccio un paio di telefonate...Ho un mezzo mal di gola...

giovedì 20 aprile 2017

Sono tornate

Le brutte parole da parte di Pasticcino.
"Ciao gallina" ridendo...
"Sei una cureggia puzzolente bleah!" ridendo...
E mi arrabbio, e gli dico che ci rimango male se mi dice queste parole, lo ignoro...
"la cacca e la pipì sono puzzolenti" (e qui mi rompe assai perché col vasino è una tragedia non lo vuole nemmeno vedere e nemmeno il riduttore e nemmeno il wc e dice che lui vuole fare tutto nel pannolino...prevedo tempi duri mooolto duri...)
Se cerco di indagare chiedendogli "ma a chi lo hai sentito dire!??!" lui risponde il nonno, il babbo, te, le Tate...quindi sa che non si deve dire...E inventa...Oggi lo sbaciucchiavo mentre  ridevamo insieme dicendo quelle cose e provavo a farle passare come parole "senza significato" ed è saltato fuori il nome di Lunetta (personaggio dei Pjmasks e lui mi ha raccontato l'episodio in cui viene detto...ma io non mi ricordo...) e Achille, nome del suo "amicone" del nido...Prevedo immense figure di cacca tanto per rimanere in tema ed exploit nei momenti meno opportuni...
Non ho capito se certi clienti ci trovano col lanternino o se noi siamo una calamita per casi disperati...O se "chi si somiglia si piglia" perché se fosse l'ultima ipotesi devo cominciare a farmi qualche domanda...Intanto caffè!

mercoledì 19 aprile 2017

martedì 18 aprile 2017

Confessione pubblica

IO SONO GELOSA della mia casa dei spazi, del mio tempo.
Quando dico che mi piacerebbe una casa sempre aperta è vero, ma poi mi rendo conto che non mi rispecchia...Non sono pronta ad avere sempre persone in giro per casa...Ho le mie abitudini, i miei orari...Appena rientro dal lavoro di mio mi metterei in pigiama o in tuta...Ma poi col fatto che qualche vicino possa suonare e allora evito...Il MIO divano...avevo il terrore che mi si potessero rompere le acque lì e rovinarlo...Anche Matteo sa che sul divano con la cioccolata non si va...Né a casa nostra né quando siamo a casa di altri...
Avere gente a cena mi piace dopo, lì per lì lo vivo con ansia...non so se perché non mi sento all'altezza di preparare una cena o un pranzo (di solito propongo pizza)...Perché poi spesso metto a disposizione casa...Certo il Tato è quello che invita piu' spesso...Insomma casa mia è il MIO nido il MIO rifugio...Mi da fastidio anche se mette mano il Tato, figuriamoci quando necessitano lavoretti...Soffro proprio...Ok sono malata!??!Succede solo a me!??!Si puo' migliorare!??!?!
...Cerchero' di vivermi meglio alcune situazioni e vediamo come va...

Di belle giornate

In famiglia, di compleanni ai gonfiabili, di chiacchiere con vecchie conoscenze bevendo succo di frutta dentro uno scivolo, di una Pasqua al mare con una giornata splendida secchiello paletta, sabbia, ottimo cibo, due passi tra bancherelle, caffè e per fortuna poco traffico.
Di pizza fatta in casa che viene sempre meglio e ora che ho scoperto che congelandola puo' anche avanzare è tanta roba.
Di piatti cucinati e da cucinare...Pensati.
Di amici vari non chiamati perché in ponte un pranzo per salutare la fidanzata del testimone del Tato che è stata trasferita...Li avete sentiti voi!?!? Noi no...Eh va beh  ci siamo riposati!
Ma la prossima volta faccio diversamente, perché sono quei comportamenti che non mi piacciono...

Siamo in cerca della Lonly Pl@net di Lisbona o del Portogallo se è possibile in prestito dalla biblioteca altrimenti la compro e amen! Perché le altre guide che abbiamo visto e che erano disponibili in biblioteca non hanno niente a che vedere con LA GUIDA!
Ho proprio voglia di andare via...Sarà che sono pochi giorni...Mi spiace tantissimo lasciare Pasticcino ma so che per adesso va meglio così anche per lui...lo vedo anche quando andiamo in centro a Firenze o a Pr@to...si annoia proprio.
Preferiamo organizzare qualche we piu' alla sua misura a Giugno.

Stamattina rientrati tutti a lavoro, fa freddo sembra lunedì e non c'era Fabio Volo che è in vacanza e per me è sempre un colpo al cuore.

A lavoro arranca ancora tutto...Che fatica...Speriamo nel nuovo mese...Di solito si smuove il mondo quando me ne vado!!





venerdì 14 aprile 2017

Ma quanto dura

La puzza di fritto?!?
E come fanno le persone a farlo spesso?!?
Io ho fritto una melanzana Sabato (tempo 10 minuti) e mi è rimasto nel naso un paio di giorni i vestiti e i capelli impregnati subito di quell'odore...Appena sono arrivata dalla parrucchiera a farmi il colore mi hanno detto subito "Che hai fritto?!?!!?" e mi ero anche cambiata la maglia...
Per non parlare della cucina...
Per me w il forno e il fritto si mangia fuori!
E ora che ci penso dovrei pure pulirlo il forno...mai fatto temo...Come si fa!?!?
Aspetto suggerimenti...

giovedì 13 aprile 2017

tornare bambine...

Una sera al nido un gruppetto di mamme, le Tate, acqua colorata tanta musica e via alla creatività!
Abbiamo camminato con i piedi sporchi di tempere su un foglio di carta ascoltando i Nirvana, lanciato palline di carta bagnata di acqua colorata con Bob Marley, fatto bolle di sapone colorate e impresso tutto su carta, e quadri magici con acqua ragia e tempere con Einaudi.
E chiacchiere e risate.
Tutte esperienze fatte dai nostri bimbi.
Ieri avevano fatto la caccia alle uova.
Se penso che sono gli ultimi mesi mi commuovo...E' diventato grande con loro, i primi amichetti, le feste di compleanno, i lavoretti... 

Oggi ultimo giorno di nido, domani Pasticcino è a casa, io lavoro così stasera dorme dai nonni e non faccio fare avanti e indietro a mia mamma e se vuole Pasticcino puo' dormire un po' di piu' o comunque prendersela con calma.
Io al 90% a cena sto a casa con un bel bagno, una cena sul divano con tv e piadina e cambio stagione per la roba di Matteo, così faccio il punto della situazione.
Quello che non ci mancano sono i giubbotti e le scarpe.
Mentre dopo la nanna vorrei portare Matte a giocare coi figli di mia cugina.
E poi devo pensare a due pensierini per un compleanno di una bimba, mia cognata e delle scarpe nuove per me...Intanto mi faccio un caffè! 

mercoledì 12 aprile 2017

Se si escludono le serate di Champions, da quando sono andati via i nostri vicini e quelli di sotto sono in via di separazione, nel nostro condominio adesso c'è stroppo silenzio...

martedì 11 aprile 2017

Lo straniero...

Alla famosa cena del condominio  sono uscite due questioni "da mamme" e "da scuola".
Nel comprensorio scolastico statale del nostro quartiere è arrivato un direttore buddista che si è rifiutato di far andare il prete a benedire e l'ho trovato incomprensibile e ingiusto perché te preside tal dei tali rappresenti un funzionario di stato, anzi no rappresenti un ruolo non sei lì te in quanto tal dei tali con le tue idee...Si lo so la scuola in teoria è laica, e ci sono tante realtà multiculturali ma te non hai addotto questa "scusa", hai usato il tuo credo...Così il prete si accordato per passare a benedire solo dall'esterno.
In un'altra scuola media privata e cattolica c'è una signora a fare le pulizie con il velo solo sulla testa, il viso ce l'ha scoperto...E SCANDALO e POLEMICA...Il motivo non l'ho capito...Mentre parliamo mi rendo conto che anche al nido la signora che pulisce e collabora con loro per un progetto ha il velo, conosce tutti i bambini, è sempre sorridente e gentile i bambini la considerano quasi un'altra tata...E non  mi sono mai posta nessun tipo di questione, non ho mai pensato chissà che puo' succedere e che puo' fare....tutt'al piu' le chiederei qualche ricetta o qualche cosa sulla sua vita sul suo paese...E' una donna è che è lì a lavorare...Sarà che da noi ci sono tanti stranieri cinesi, rumeni, albanesi, pakistani...Ma lo straniero fa sempre così paura!??!O certi tipi di stranieri fanno piu' paura di altri!?!? Si la so già la risposta...

lunedì 10 aprile 2017

La bacheca

Un'amica in camera sua quando eravamo adolescenti aveva una bacheca di sughero, dove c'erano attaccate foto, biglietti, ricordi, frasi, era sempre "aggiornata", in base al periodo alla stagione...Mi è sempre piaciuta tantissimo.
Mi piacerebbe averne una anche a casa da mettere in camerina o in cucina.
Onestamente con tutto l'arredamento non ci incastrerebbe niente, e il Tato dubito che mi lascerebbe fare, ma mi piacerebbe attaccarci alcune foto, alcune frasi che in questo periodo significano tanto per me, per noi.
Per non dimenticarci, travolti dalla routine, delle cose importanti davvero, di non darle troppo per scontate.
Di ricordarci momenti piacevoli, e magari mandarci dei messaggi diversi e mirati, non quelli che leggi al volo distrattamente su wa.
In questo momento, me la immagino con 4 foto
*il Tato e Matteo in pizzeria che si guardano e ridono guardando la partita
*Io Matteo e mia mamma alla stazione che ci facciamo un selfie
*Noi 3 selfie nella neve per il compleanno del Tato
*La foto di Matteo con i suoi amici del nido e la torta di compleanno
*Ci sarebbe il testo  stampato della canzone di Vasco "Come nelle favole"
*Un rametto di ulivo benedetto preso ieri in una calda Domenica di famiglia
*E una lista della spesa e di cose da fare
La bacheca l'ho vista in un negozio vicino all'ufficio...Chissà magari mi decido e me ne frego e la faccio...
E nella vostra bacheca che cosa ci sarebbe in questo periodo?

Come nelle favole

Quello che potremmo fare io e te
Senza dar retta a nessuno
Senza pensare a qualcuno
Quello che potremmo fare io e te
Non lo puoi neanche credere
Quello che potremmo fare io e te
Senza pensare a niente
Senza pensare sempre
Quello che potremmo fare io e te
Non si può neanche immaginare
Sai che ho pensato sempre, quasi continuamente
Che non sei mai stata mia
Me lo ricordo sempre, che non è successo niente
Dovevi sempre andar via
Io e te, io e te
Dentro un bar a bere e a ridere
Io e te, io e te
A crescere bambini, avere dei vicini
Io e te, io e te
Seduti sul divano
Parlar del più e del meno
Io e te, io e te
Come nelle favole
Quello che potremmo fare io e te
Non l’ho mai detto a nessuno
Però ne sono sicuro
Quello che potremmo fare io e te
Non si può neanche immaginare
Io e
Io e te, io e te
Dentro a un bar a bere e a ridere
Io e te, io e te
A crescere bambini, avere dei vicini
Io e te, io e te
Sdraiati su un divano
Parlar del più e del meno
Io e te, io e te
Come nelle favole


venerdì 7 aprile 2017

Una mattina

*Senza cellulare, lasciato alle Tate per il video di Pasticcino che soffia le candeline con i suoi amici.
*Senza i miei gruppi wa
*Senza colazione, un po' ho fatto tardi, ho ancora lo stomaco un po' scombussolato...dovrei avere dei cracker
*Di sole, e spero anche nel pomeriggio, e vediamo se facciamo un giro, intanto vado a togliermi il gel se mia mamma non è stata contagiata dal virus
*Ma soprattutto è Venerdì!
*Buon We!
Non vedo l'ora di sapere come sono andati i festeggiamenti!!

mercoledì 5 aprile 2017

lunedì 3 aprile 2017

Brutta tradizione...

E' già il secondo anno (se si pensa che ne ha 3...) che per il suo compleanno Pasticcino ha il virus...Chiamata dal nido ho sperato che fosse una congestione perché la mattina avevamo accompagnato il Tato alla stazione e siamo scesi anche noi per vedere i treni e c'erano 7 gradi e forse era vestito leggerino...Invece no proprio virus, mi avevano avvertito nella chat delle mamme che girava da 15 giorni ma finora aveva retto bene e continuavo a  sperare...E invece niente VIRUS!
E così abbiamo passato il we a casa tra lavatrici, integratori salini, enterogermina, la famiglia  per un pranzo (dovevamo andare fuori) dove il festeggiato ha dormito e con la torta e le candeline a merenda, minestrina con passato di verdura a cena, e Matteo che non ha rivomitato da fine mattinata...
Domenica mattina ottimista, ho fatto un errore da dilettante, ho dato latte e biscotti per colazione a Pasticcino e ha ricominciato a vomitare...E ha smesso solo ieri a pranzo...E poi l'ultimissimo episodio ieri sera alle 21.00...Per ora tutto tranquillo.
Ovviamente mi è dispiaciuto per lui, che è stato poco bene, perché comunque c'era il sole il pranzo sarebbe stato piacevole, la torta era carinissima, e anche ieri avremmo potuto fare una passeggiata da qualche parte, o in piscina...E poi perché a vederlo stare male  dispiace...Ma se non altro è stato male nel we io c'ero...Spero l'anno prossimo che questa tradizione venga interrotta perché non mi piace...



  

venerdì 31 marzo 2017

Buon Compleanno

Tesoro mio e siamo a 3!
Tre anni di coccole, sorrisi, scoperte, di prime parole...Ora siamo ai discorsi, di pianti, lacrime, abbracci, maglie ciucciate e a maniche lunghe anche d'estate, ancora col pannolino ma va bene lo stesso se non hai fretta tu perché dovrei averla io!?!? 
Sei testardo e deciso, coccolone ma non troppo, ti piace cantare e ballare, guardare i cartoni, il gelato al pistacchio, le moto ma anche il pallone, ti piace dormire, ti piace il tuo nido le tue Tate e i tuoi amici Achille, Matteo G. Elia, Leo R. Arianna Mia e Giulia, ti piacerebbe anche la Matilde ma ti prende la mano e non vuoi e ti sta troppo addosso.
Hai una memoria di ferro, sei sveglio, furbino, siamo tutti innamorati di te, mi sciolgo quando mi vedi e ti si illumina tutto sorriso occhi...Mi piace guardarti complice col tuo papà, coalizzati contro di me che vi rincorro per tutta la casa facendo la strega...Ogni tanto urlo e urlero' per mille motivi, a volte tu non c'entrerai niente saro' solo un po' piu' nervosa e diro' cose che non penso e che ti faranno male...Scusami, spero di riuscire a fartelo capire, ma quello che mi premerà piu' di tutto farti capire è che a me puoi dire tutto, puoi confidarmi tutto quello che ti passa per la testa, anche se sono pensieri o idee o fatti accaduti poco piacevoli, in qualche modo l'affronteremo.
sto imparando la pazienza con te e la lentezza...E' una delle cose piu' difficili per me, assecondare i tuoi tempi, soprattutto la mattina, ma sto imparando, è ancora tutto nuovo anche per me...
Mi incanto ancora a guardarti dormire, a guardarti nella tua semplice perfezione e mi stupisco che io possa aver fatto questo...Quante emozioni scateni in me ogni giorno...
Sei il regalo piu' bello che la vita potesse farmi, sei l'amore della mia vita!
Buon compleanno Pasticcino!
No, anche avendo la possibilità ogni giorno un giochino a Matteo non lo prenderei mai.
Andare a comprare un giocattolo, un giornalino, un librino dev'essere un'occasione speciale, non la regola.
Mi piace potermi fermare in cartoleria o in un negozio per comprare un regalo anche con lui e non avere l'incubo  della scenata del me lo compri, lo voglio, che ci sarà ne sono sicura, ma se è già la regola...
Su questo mi sono imposta come su molte altre cose, si sta a tavola quando si mangia e non si ricorre in giro per casa per farlo mangiare, a casa quando si mangia televisione spenta e si vuole andare e stare con i nonni e gli zii perché si diverte, perché gli fanno fare tante cose non perché gli comprano qualcosa.
E in effetti per ora ci siamo riusciti e tutti ci hanno dato retta.
Certo poi capita l'occasione e qualcosa si compra ma è appunto un'occasione, un giorno speciale!

 

giovedì 30 marzo 2017

Dormire...

Pasticcino avrà avuto 4 mesi era fine Agosto, tornavamo da una cena a Firenze con degli amici, non era nemmeno eccessivamente tardi, sarà stato mezzanotte e mezzo.
Col Tato chiacchieravamo a un certo punto Pasticcino si sveglia per mangiare e io mi fermo in autogrill.
Il Tato mi dice ci penso io, va dietro gli prepara il biberon e io....Io mi sveglio dopo un'ora e mezza, col pupo mangiato e cambiato e riaddormentato e il Tato che mi guarda....Ho proprio dormito, non mi sono resa conto di niente...Non credevo di essere così stanca, non mi rendevo conto...Si mi svegliavo si e no un paio di volte a notte per far magiare Matteo ma lì per lì non mi sembrava niente di drammatico, e poi in quei giorni non lavoravo nemmeno ero ancora in ferie...Ma quattro mesi così probabilmente, nonostante le ferie che probabilmente non erano bastate per recuperare la stanchezza, erano stati piu' pesanti di quel che credevo...Il sonno, il dormire da quando c'è lui è cambiato.
Svengo ancora ogni tanto, ma piu' spesso ho l'orecchio teso verso la di lui, stanotte mi chiamava, mi diceva vieni qui...Sognava e parlava, mi sono alzata e sono andata a controllare, e poi non mi sono riaddormentata se non in mattinata...Dormo bene bene quando è con noi nel lettone, perché lo sento, ma non va bene nemmeno quello e mi rassegno e prima o poi tornero' a dormire come dico io o forse  semplicemente è la primavera che mi fa avere sempre un gran sonno e che non riesco a soddisfare come dico io!
E quindi!?!?
Caffè!

  

martedì 28 marzo 2017

E scopro che si puo' congelare il tiramisu'...Quindi se mi decido stasera lo faccio..ma che casalinga pacco sono!
Ho comprato 2 piantine una di timo, e una di menta e due melanzane...Guardare i programmi di cucina in tv ci fa male...Speriamo che mi campino le piantine.
Ho comprato un paio di slip e un paio di boxer per Pasticcino...Per vedere se l'idea di mettersi le mutande da grandi lo invogliava un po'...niente da fare...
Pero' canta "Canzone" di Lucio Dalla e mi fa morire!
Ho visto foto su fb che non mi piacciono spero di sbagliarmi...


We

Sabato mi sveglio un po' così, mi vesto in fretta e volo a prendere Matteo che era da mia mamma, facciamo colazione insieme un po' a correre per le vie del bar che c'è un sole meraviglioso e poi accompagno mia mamma alla visita dall'oculista. 
E poi visto che avevo la moto in macchina passiamo da mio babbo, Matteo va un po' in moto, andiamo a salutare una canina, faccio due chiacchiere con mio padre e mio fratello e alle 11.30 vado a recuperare il Tato e mia mamma che con le goccioline e il sole non vedeva bene, la porto a casa e noi ci dirigiamo verso Firenze, recuperiamo anche la suocera dalla parrucchiera e via un po' ai giardini mentre suocera prepara u piatto di pasta.
Mangiamo tutti insieme , porto a letto Matteo e via in cerca delle cialde dei Pjmask e dei Robocar Poli per le torte di compleanno una per il pranzo di Sabato tra di noi e l'altra per l'asilo Lunedì prossimo.
Un salto al centro commerciale in cerca di un vestitino per me...Ma non mi vedo con niente...poi l'umore era quello che era, in piu' ciclo in arrivo...Un mix micidiale...Riusciamo a prenderci un caffè e parlare un po' qualche bacio per "fare pace"...E vai a recuperare Matteo e riportarlo un po' ai giardini, ma si è alzato un gran vento, qualche goccia di pioggia e quindi via verso casa.
Prepariamo la cena un risotto con zucca pistacchi e gorgonzola e via tutti a letto...Non ho nemmeno rigovernato e non succede mai, ma ero a pezzi emotivamente e fisicamente.
Domenica mattina il Tato va in piscina io e Matteo a casa rigoverno faccio una lavatrice e via a giocare alla dottoressa che visita la Gaia, un cane finto, e non ne vuole sapere di uscire.
Rientra il Tato e via propongo un pranzo veloce in una rosticceria vicino a dei giardini, perché il tempo non promette bene e preferisco farlo uscire un po' nelle ora piu' calde.
Ci raggiungono anche i miei pranziamo un piatto di pasta un tiramisu' e alle 14.30 siamo a casa.
Nel pomeriggio Matteo dorme il Tato anche un pochino e io vegeto sul divano e ritiro e piego i panni asciutti.
Decidiamo di fare la pizza integrale, impastiamo e poi giochiamo un po' facciamo un bel bagno a Matteo e pizza!!
E' venuta benissimo, quella del Tato meglio perché stesa meglio pero' buona pure la mia!
Rigoverniamo ci guardiamo Cannavacciuolo e un po' di cartoni animati e via tutti a letto!
E' stato un we strano, contraddistinto dai miei scombussolamenti ormonali, ma che come dicono gli psicologi i desideri piu' profondi vengono fuori nei momenti in cui ci si lascia andare e si è meno razionali e io in quei giorni sono decisamente poco razionale...
E si riparte con un caffè!


lunedì 27 marzo 2017

La cena di Venerdì

Cena per salutare i nostri vicini che nei prossimi giorni cambiano casa.
Abbiamo mangiato e bevuto (loro) benissimo, pesce, nel ristorante dove lavora il figlio di un'altra vicina.
E' stata veramente una bella serata nonostante alcune news.
La vicina rimasta vedova un anno e mezzo fa con un bambino di 10 anni ha trovato un compagno...C'era anche lui alla cena e sembra proprio una brava persona, timido quel che basta per non essere invadente ed esagerato nel voler piacere al figlio di lei e attento a lei per tante piccole cose.
I vicini se ne andranno...siamo tutti troppo dispiaciuti...Io il grande l'ho conosciuto che aveva 8 anni e il piccolo non c'era...Io continuo a ripetergli che se si libera qualcosa vicino a loro di darmi uno squillo.
Un'altra vicina si separa...C'è stata una brutta lite, ovviamente noi non c'eravamo o comunque non ci siamo accorti di niente tra i figli di lei e il marito che è quasi degenerata...(se qualche volta succede una mezza tragedia e arriva la D'Urso noi siamo quelli che non si accorgono mai di niente...).E' stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, anche perché ha passato un anno terribile con un tumore, sconfitto, ma ancora tutto a posto non è e si è resa conto che non è un uomo che puo' starle accanto...Dopo 15 anni e una figlia di quasi 13...E il famoso cane è stato riportato al canile...Sono basita...E dispiaciuta perché benché non avessi una simpatia esagerata per quel cagnone, sono di quelle che se prende un impegno lo porta fino in fondo e un cane non è un giocattolo...Non è detto che ritorni quando il marito se ne andrà di casa...E' quello che spero per il cagnone.
Dopo cena abbiamo fatto una passeggiata per il centro vivissimo, e giovanissimo!
Poi il Tato si è fermato a prendere una birra e commentando le notizie della serata ha detto un paio di cose che mi hanno fatto storcere il naso ma che soprattutto mi hanno intristita perchè mi sento sempre tirata in ballo e se il suo pensiero è quello considera "una cretina anche me" che ho avuto lo stesso pensiero, credo comune a molte donne "cambierà idea con me", secondo lui non si cambia su certi comportamenti e idee...E ovviamente la serata non è finita nel migliore dei modi...Pazienza...siamo riusciti a rimediare solo Sabato pomeriggio...To be continued