martedì 27 giugno 2017

Distrazione al contrario

Di solito Pasticcino lo porto e lo riprendo io dall'asilo.
Poi ci sono le eccezioni.
Oggi ero in rifinizione a mezzogiorno mi chiama mia mamma "Sono in zona vado io a prendere Pasticcino?"
"Si grazie io farei in tempo ma se sei già lì va bene"
Finisco di preparare le pezze due chiacchiere, saluto monto in macchina guardo l'ora 12.20...Sarà l'abitudine ma faccio la strada per andare al nido...Poi mi sono ricordata e sono tornata indietro...Quando si fanno le cose in automatico...

Non ho avuto tanto tempo di commuovermi!

Venerdì pomeriggio festa del nido.
Arriviamo quasi in orario e Matteo quando vede tutti i genitori vuole andare via, troppi intrusi nel suo asilo.
Dopo 10 minuti è già a giocare con i suoi amici e fare l'aperitivo con patatine e succhi di frutta.
Chiacchiero con qualche mamma, vedo i cappellini da diplomini e le buste gialle con dentro tutti i lavoretti sul tavolo e sale un groppo alla gola, con un'altra mamma ci guardiamo e niente non riusciamo a dire niente, due chiacchiere con le Tate...anche qui voce rotta per un percorso che si chiude, un percorso fatto di mille scoperte, novità, persone speciale e bimbi fantastici. 
Arriva il momento di dare i diplomini e Matteo non ne vuole sapere, né di mettersi il cappello, né di farsi le foto, niente di niente...E io che mi aspettavo scene commoventi...Niente da fare, lui aveva da fare e di queste cose non ne vuole proprio sapere!
Pazienza faremo qualche foto nei prossimi giorni!
Facciamo la "lezione" con il musicoterapista, ma anche qui l'attenzione dura 10 minuti, troppi intrusi, ma per i suoi gusti ma per quello che ho visto e fatto è molto divertente, imbarazzante ma poi passa e si ride!
E si torna a casa tranquillamente con la cena da preparare e un borsone per andare a passare il we in una fattoria didattica sull'appennino Tosco Emiliano.
Ma quella è un'altra storia!

giovedì 22 giugno 2017

Il giorno dopo...

Mi duole tutto!
Gambe e addominali.
Ho dormito poco e male.
Sono cominciate le serate con i vicini, di gelati in piazza della chiesa e corse e inevitabilmente si va a letto piu' tardi, inevitabilmente la mattina Pasticcino dormirebbe, e inevitabilmente facciamo tardi o in orario ma di corsissima!

Ieri il Tato si è dimenticato il cellulare a casa e a pranzo è tornato per riprenderlo e con Matteo sono andata a prenderlo alla stazione e siamo stati tutti a pranzo da mia mamma...La felicità di Matteo è indescrivibile è stato emozionato tutto il giorno...e anche "Babbo ma perché non rimani con me tutto il pomeriggio!??!!?" e il Tato che aveva gli occhi a cuoricino e un cuoricino piccolo piccolo per non poterlo accontentare.

Domani pomeriggio festa del nido con i diplomini...Non ci posso proprio pensare...Quanto mi commuoverò!??!!?
Mi dispiace proprio lasciare quell'ambiente...Ma ha ancora un mese per godersi le Tate e i suoi amici i pranzi e i giochi in giardino, la piscina e la sabbiera che monteranno a Luglio quando ci sono meno bimbi.

E a me manca troppo il mio gel alle unghie, ma devo risparmiare e quindi devo anche resistere!
Preferisco farci qualche girata in piu' , poi magari arriva qualche bel regalo di compleanno!!

mercoledì 21 giugno 2017

Intanto ho cominciato...

Stamattina alle 6.30 ero già sulla ciclabile.
Merito probabilmente della sindrome premestruale che mi rende adrenalinica e insonne.
Km 4.10 in 43 minuti.
Ciclabile frequentata per lo piu' da donne in coppia a camminare o a correre.
Aria fresca e pulita e silenzio.
Speriamo di durare.
Devo solo aggiustare il tiro con i tempi non ho fatto colazione a casa, piu' per paura di far tardi che altro, e ovviamente ho lasciato il caos.
Il top sarebbe riuscire ad andare 3 volte la settimana o 2 volte a camminare e una in piscina...Vediamo come va!
Mi basterebbe avere un po' di costanza!

E meno male che non ho dovuto dare la maturità negli ultimi anni perché non so come ne sarei uscita (probabilmente male) stamattina non ho capito nemmeno le tracce...O traccie!??!!?(Scherzo!!!).

Una cosa è certa alzarsi presto e camminare fa bene, pero' che botta c'ho ora...E no oso immaginare dopo pranzo!

martedì 20 giugno 2017

Non sono riuscita a mettere il link.
L'idea per il fine settimana sarebbe questa.
Vediamo se riusciamo e ci decidiamo nonostante il prezzo!
Mi sembra una bella esperienza da far fare e fare con Pasticcino!
E' molto nello spirito del nido!
E poi dovrebbe esserci fresco!
Comunque grazie alle 50 sfumature di mamma perché mi hanno fatto conoscere questo posto.

23 al 25 Giugno 2017 –  Fattoria Olistica Aperta “Cà d’Pignat” e i Fuochi di San Giovanni
Lieta di proporvi una esperienza unica nella Natura che condivideremo dalla serata a tutta la nottata con i riti del Fuoco in compagnia di grandi e piccini per poi…dormire all’aperto con le tende.
Insieme saremo capaci di farvi cogliere il piacere dell’ospitalità.
Programma con arrivo venerdì
o con arrivo sabato
per andare incontro a chi ha turni di lavoro o esigenze particolari. 
ore  18,00 – 18,30 accoglienza e benvenuto …tutti insieme una esploriamo!
ore 19,30 ciclo del grano con panificazione con i “metodi di una volta”…tutti con le mani in pasta.
ore 20,00 tutti insieme si apparecchia la tavola. Degustazione nell’orario del pranzo di prodotti tipici e da agricoltura biologica a base di crescentine, torte salate e formaggi, ricotte e molto altro anche a  misura di vegetariani, vegani e crudisti che vorranno condividere questa esperienza.
ore 21,30 preparazione del falò, passeggiata tra le lucciole mentre aspetttiamo di accendere il fuoco.
Tradizioni di San Giovanni: la preparazione della pasta madre con la rugiada della notte
Giochi attorno al fuoco, laboratorio delle paure e dei desideri per grandi e piccini.
Tamburi per accompagnare il battito del nostro cuore.
…..nanna sotto le stelle
ore 8,30 colazione e passeggiata nei dintorni per godere di un risveglio a dimensione di anima.
ore 12,30 pranzo e condivisione del pomeriggio, merenda in compagnia e poi chi vorrà andrà via

lunedì 19 giugno 2017

Alle comodità mi abituo in fretta

La macchina nuova
*ha il Bluetooth per il cellulare quindi posso telefonare tranquillamente sempre in sicurezza
*La telecamera quando uso la retromarcia e che io uso tantissimo
*i comandi per la radio sul volante e la chiavetta usb per la mia musica
Vado a prendere la pizza con la vecchia Gaia (polo del 2007) il motore è ancora una figata, è la mia Gaia <3 e mi accorgo subito che mancano quelle comodità!

Il Kindle
*Posso leggere al buio
*è leggero
*i libri sono piu' economici
Volevo prendere il nuovo libro cartaceo di Moccia ed grosso e mi costerebbe 9€ in piu' e soprattutto non posso leggere tenendo la luce accesa con Pasticcino.
Il mio kindle se lo porta via il Tato in treno perché si è appassionato ai Medici e anche quelli sono dei bei tomi e soprattutto li abbiamo trovati a € 1.00

Il Bimby
*E' pratico
*E' veloce
*Mi aiuta un  sacco
*Mi ha fatto scoprire un sacco di ricette e soprattutto l'impasto della pizza integrale
Da quando lo uso quando capita di mangiare fuori troviamo mille difetti...Insomma a casa si mangia proprio bene...E questo è sintomo che sto invecchiando, qualche anno fa non ci avrei nemmeno fatto caso!
Pero' ho sempre voglia di fare esperimenti...E il fatto in casa mi piace sempre di piu'!
Per fortuna ho poco tempo!